In ascolto della Parola

Domenica 22 novembre 2020

II Domenica di Avvento I figli del Regno

VANGELO Mt 3, 1-12
✠ Lettura del Vangelo secondo Matteo

In quei giorni venne Giovanni il Battista e predicava nel deserto della Giudea dicendo: «Convertitevi, perché il regno dei cieli è vicino!». Egli infatti è colui del quale aveva parlato il profeta Isaia quando disse: «Voce di uno che grida nel deserto: Preparate la via del Signore, raddrizzate i suoi sentieri!». E lui, Giovanni, portava un vestito di peli di cammello e una cintura di pelle attorno ai fianchi; il suo cibo erano cavallette e miele selvatico. Allora Gerusalemme, tutta la Giudea e tutta la zona lungo il Giordano accorrevano a lui e si facevano battezzare da lui nel fiume Giordano, confessando i loro peccati. Vedendo molti farisei e sadducei venire al suo battesimo, disse loro: «Razza di vipere! Chi vi ha fatto credere di poter sfuggire all’ira imminente? Fate dunque un frutto degno della conversione, e non crediate di poter dire dentro di voi: “Abbiamo Abramo per padre!”. Perché io vi dico che da queste pietre Dio può suscitare figli ad Abramo. Già la scure è posta alla radice degli alberi; perciò ogni albero che non dà buon frutto viene tagliato e gettato nel fuoco. Io vi battezzo nell’acqua per la conversione; ma colui che viene dopo di me è più forte di me e io non sono degno di portargli i sandali; egli vi battezzerà in Spirito Santo e fuoco. Tiene in mano la pala e pulirà la sua aia e raccoglierà il suo frumento nel granaio, ma brucerà la paglia con un fuoco inestinguibile».

Commento alle letture della domenica da In comunione del 22 novembre

La Parola di Dio è attraversata da un unico messaggio: la salvezza del Signore è assicurata al suo popolo. Lo proclama con forza Isaia, evocando la fiducia nell'intervento di Dio, che ribadisce la sua potenza liberatrice: «Svegliati, alzati, Gerusalemme», cioè vinci il sonno che intorpidisce ed esulta per l'azione di Dio che ti riscatta dall'antica servitù e ti ridona lo splendore. È dunque una teologia di speranza, questa, nell'attesa di un futuro nuovo, che avrà un compimento certo e di portata universale. Anche il Battista annuncia, proclama, addirittura, sembra imporre, il medesimo messaggio: «Il Regno dei cieli è vicino», la salvezza è dichiarata con gioiosa speranza; la salvezza irrompente, tuttavia esige una profonda conversione, una rigorosa penitenza, preparando cosi «la via del Signore». Che cosa ci dice il disegno unitario di questa liturgia? Ci pone dinnanzi alla potenza di Dio, che trasforma e rinnova, che purifica e consola, che giudica con verità e tenerezza, che fa morire per donarci la pienezza della vita. È soltanto un messaggio di speranza: da raccogliere e annunciare senza esitazione a tutti. Ma bisogna credere che l'iniziativa è sempre e soltanto sua, del Dio che salva, la cui giustizia è nella misericordia. Sarà importante rafforzare l'attesa, radicarla nella fiducia, anzi nella certezza di avere un Salvatore, per noi, per tutti, per il mondo intero.

Liturgia del giorno

Letture rito ambrosiano

Liturgia delle ore


In evidenza

Notizie e appuntamenti della settimana su In comunione del 22 novembre

Scarica volantino Candela di Avvento 2020

Informazioni e notizie del mese: vai alla pagina


Il KAIRE delle 20, 32 Una reazione all'emergenza spirituale

Ogni sera d’Avvento, tre minuti per pregare in famiglia con l'Arcivescovo, in collegamento con Chiesa Tv (canale 195), Radio Marconi e Radio Mater.

PROPOSTA DI AVVENTO DELLA CARITAS CITTADINA

Raccolta di viveri per aiutare le famiglie bisognose, da consegnare in chiesa durante le Messe domenicali o in settimana, oppure nella Caritas delle varie parrocchie. Visualizza volantino

Vicinato solidale. Visualizza volantino

La spesa sospesa. Visualizza volantino

Per tutte le informazioni vai alla pagina

Informazioni e iniziative della Caritas cittadina: Visualizza volantino


 

Avvisi

LE NOSTRE CHIESE RIMANGONO APERTE E LE CELEBRAZIONI VENGONO CONFERMATE. RIMANGONO IN VIGORE LE NORME ANTI COVID GIÀ IN ATTO. Le autodichiarazioni sono disponibili nelle nostre chiese.

MESSA VESPERTINA FERIALE: ORARIO INVERNALE. Con il ritorno all’ora solare, da lunedì 26 ottobre la S. Messa vespertina feriale in Basilica sarà celebrata alle ore 18,00


Abitare i giorni come figli di Dio. Leggi la lettera dell'Arcivescovo per l'Avvento 2020. Scarica pdf

Proposta pastorale 2020-2021

«Infonda Dio sapienza nel cuore»


Orari sante messe

Liturgia del giorno

Comunicazioni e informazioni: orari segreteria; documenti; eventi-incontri; contatti

Oratorio e Catechesi

Canale YouTube Oratori Garbagnate Milanese

Eventi 2020


Archivio Notizie ed eventi


 

Se vuoi aiutare la comunità pastorale in questo momento particolare… Grazie!

Banco BPM - IBAN IT79T 05034 33130 000000026815