SOSPESE LE CELEBRAZIONI CON IL POPOLO FINO A NUOVA COMUNICAZIONE

LE CHIESE RIMANGONO APERTE PER LA PREGHIERA PERSONALE E L’INCONTRO CON I SACERDOTI

SOSPENSIONE DI TUTTE LE ATTIVITÀ DEGLI ORATORI

Leggi comunicazione


Celebrare e pregare in tempo di epidemia: vai alla pagina


OGNI MATTINA alle ore 8,30 su Radio Panda (FM 96,3) viene trasmessa la S. Messa

OGNI LUNEDÌ MATTINA alle ore 11,00 su Radio Panda (FM 96,3) il Parroco nella trasmissione “INCONTRI” propone una catechesi sul CREDO, secondo quanto chiesto dall’Arcivescovo nella sua Lettera Pastorale.

Avvisi su In comunione del  5 aprile 2020

VERSO la PASQUA

5 APRILE Domenica delle Palme, Messa dell’Arcivescovo in diretta tv, radio e web

5-12 APRILE Settimana Santa: le celebrazioni in diretta con l’Arcivescovo.

Il sussidio per la Settimana Autentica in famiglia

Contiene la proposta di alcune celebrazioni per accompagnare i giorni della Settimana santa e offre l’occasione per vivere la preghiera in casa. Vai alla pagina

PASQUA

L'Arcivescovo: «La potenza della sua resurrezione»

In occasione della prossima Pasqua, in un contesto inedito come quello che stiamo vivendo a causa dell'emergenza coronavirus, mons. Delpini ha scritto un «Messaggio di speranza» invitando i credenti a essere «sempre lieti nel Signore»​. Visualizza il testo integrale


In ascolto della Parola

5 aprile  Domenica delle Palme Settimana autentica

VANGELO Gv 11,55-12,11
✠ Lettura del Vangelo secondo Giovanni

In quel tempo. Era vicina la Pasqua dei Giudei e molti dalla regione salirono a Gerusalemme prima della Pasqua per purificarsi. Essi cercavano Gesù e, stando nel tempio, dicevano tra loro: «Che ve ne pare? Non verrà alla festa?». Intanto i capi dei sacerdoti e i farisei avevano dato ordine che chiunque sapesse dove si trovava lo denunciasse, perché potessero arrestarlo.
Sei giorni prima della Pasqua, Gesù andò a Betània, dove si trovava Lazzaro, che egli aveva risuscitato dai morti. E qui fecero per lui una cena: Marta serviva e Lazzaro era uno dei commensali. Maria allora prese trecento grammi di profumo di puro nardo, assai prezioso, ne cosparse i piedi di Gesù, poi li asciugò con i suoi capelli, e tutta la casa si riempì dell’aroma di quel profumo. Allora Giuda Iscariota, uno dei suoi discepoli, che stava per tradirlo, disse: «Perché non si è venduto questo profumo per trecento denari e non si sono dati ai poveri?». Disse questo non perché gli importasse dei poveri, ma perché era un ladro e, siccome teneva la cassa, prendeva quello che vi mettevano dentro. Gesù allora disse: «Lasciala fare, perché ella lo conservi per il giorno della mia sepoltura. I poveri infatti li avete sempre con voi, ma non sempre avete me».
Intanto una grande folla di Giudei venne a sapere che egli si trovava là e accorse, non solo per Gesù, ma anche per vedere Lazzaro che egli aveva risuscitato dai morti. I capi dei sacerdoti allora decisero di uccidere anche Lazzaro, perché molti Giudei se ne andavano a causa di lui e credevano in Gesù.

Vai a leggere tutte le letture della domenica 5 aprile


Dialogo tra noi numero 3 - 4  marzo - aprile 2020


Quaresima 2020

Per Quaresima di carità, preghiere, riflessioni, ecc. vai alla pagina

Quaresima missionaria 2020: Vai alla pagina. Visualizza volantino Progetto

RACCOLTA QUARESIMALE DI VIVERI PER LA CARITAS CITTADINA: Visualizza volantino

Vai alla pagina per tutte le notizie


Venerdì 27 marzo ore 18 Preghiera e Benedizione “Urbi et Orbi” del Santo Padre

Vedi tutto l'evento  da YouTube

Leggi omelia del Santo Padre 


Ultimi eventi

Festival della Fede 2020

Visita Pastorale di mons. Mario Delpini


Orari sante messe

Liturgia del giorno

Comunicazioni e informazioni: percorsi e proposte di preghiera-catechesi-adorazione-pellegrinaggi; eventi-incontri; contatti

Adorazioni, lectio ecc. anno 2019-20

Oratorio e Catechesi


«La situazione è occasione», ecco la Proposta pastorale 2019-2020


Archivio Notizie ed eventi